KETTLEBELL

Il kettlebell è un attrezzo usato nel functional training e nella riabilitazione funzionale più attuale, consistente in un peso di forma sferica con una maniglia.

L’allenamento con i kettlebell si basa sul miglioramento della capacità cardiovascolare, forza resistente, flessibilità, elasticità, reattività neuromuscolare, potenza esplosiva e generale. Il kettlebell training è ormai entrato a far parte negli allenamenti di molte attività sportive, specialmente quelle che richiedono grande resistenza e potenza, ma non solo: è usato moltissimo anche nel campo riabilitativo, in quanto è possibile eseguire un rinforzo specifico di notevole stabilizzazione muscolare.

Il kettlebell offre la possibilità di allenare più sistemi corporei, avvalendosi di semplici esercizi multi articolari, nel rispetto della biomeccanica e fisiologia dell’uomo, sfruttando la naturalezza dei movimenti a corpo libero e usufruendo al miglioramento degli equilibri corporei.

Nel campo riabilitativo l’allenamento con kettlebell è utile per la prevenzione e cura delle patologie da sovraccarico del rachide. Potrebbero rappresentare l’anello mancante tra gli esercizi a corpo libero e l’allenamento che preveda l’utilizzo dei sovraccarichi.

Nell’allenamento con i kettlebel, durante l’esecuzione di ogni esercizio, si evidenzia l’intervento dei muscoli stabilizzatori, tanto che possiamo definire questo intervento come una delle caratteristiche fondamentali di questo strumento di lavoro.

Quindi il kettlebell training può essere un utile mezzo sia in campo di allenamento puro, sia in ambito preventivo, riabilitativo e rieducativo.